Analisi di Bilancio

Logiche e strumenti per un’analisi del bilancio d’impresa completa, veritiera ed evoluta.


Direzione scientifica: Ivan Fogliata

Prossime edizioni

15 novembre 2024 - Online
15 novembre 2024 - Ibrida (Milano + Online)

Durata

6 giornate

Agevolazioni

-22% entro il 22 luglio / Iscrizioni multiple

Prezzo

€ 1.650 + IVA
oppure

Corso

Il bilancio è il documento principale per l’analisi delle performance aziendali.

La capacità informativa del documento ed il suo collegamento con tutte le successive analisi può, però, essere massimizzata solo attraverso alcuni interventi sullo schema civilistico-contabile finalizzati ad isolare le grandezze più significative e a renderle confrontabili.

Da qui è possibile individuare le relazioni esistenti tra le grandezze e costruire un set di indicatori e tool di analisi utili a “puntare la lente” su specifici aspetti dell’impresa: redditività, struttura, sostenibilità del debito; il tutto sotto il cappello della logica di analisi per pertinenza gestionale.

L’utilizzo degli indicatori, tra l’altro, è oggi anche ampiamente diffuso sia presso gli istituti finanziari sia nell’ambito della normativa sulla crisi d’impresa. 

Il pregio degli indici è la sintesi. È, tuttavia, importante comprenderli appieno ed utilizzarli con consapevolezza in quanto la sintesi è, al tempo stesso, anche il loro principale difetto. A volte, infatti, si verificano dei cortocircuiti, dei falsi positivi/negativi. Solo padroneggiando le logiche, la struttura e le relazioni alla base degli indicatori è possibile avere la giusta chiave di lettura ed essere, eventualmente, in grado di motivare e difendere alcuni valori anomali.

Le dinamiche finanziarie, in particolare, devono poi essere profondamente comprese e presidiate dall’analista del bilancio. La “cassa” è, infatti, la grandezza più oggettiva per misurare le performance dell’impresa. Tutte le analisi di sostenibilità del debito, infatti, transitano dall’esame dei flussi di cassa con indicatori sempre più precisi e rigidi.

Non esiste, tuttavia, un solo flusso di cassa ma bensì più flussi di cassa.

La capacità di costruzione del rendiconto finanziario e di interpretazione dei diversi cash flow gestionali consente di individuare ed approfondire le dinamiche in essere, e di porre le basi per prevedere quelle future. 

La competenze assimilate rischierebbero, tuttavia, di essere rese inutili ove non si fosse in grado di testare la veridicità dei bilanci e di riconoscere le eventuali possibili distorsioni e/o sofisticazioni fornisce, inoltre, all’analista una elevata e distintiva capacità di analisi, sia della propria impresa sia di imprese terze.

L’obiettivo del corso è quella di rendere i partecipanti in grado di analizzare un bilancio in modo profondo, veritiero ed efficace.

Per far questo, muoveremo dalle origini della partita doppia, dalla strutturazione contabile e civilistica del bilancio di esercizio, e accompagneremo i partecipanti in un percorso che affronterà, con complessità crescente, tutte tappe dell’analisi di bilancio e che li vedrà attivi protagonisti con continua interazione coi docenti e con i modelli di calcolo resi via via disponibili.

Destinatari

Il percorso si rivolge principalmente a CFO, responsabili amministrativi, finance manager di imprese industriali e commerciali, operatori del settore bancario a vari livelli, commercialisti, revisori e consulenti.

Le particolari caratteristiche del programma e del metodo didattico rendono il percorso efficace:

  • sia per le figure executive, al fine di sistematizzare, aggiornare e rafforzare le proprie competenze;
  • sia per le figure più junior, al fine di approfondire e contestualizzare i principali temi di corporate finance ed acquisire nuovi metodi di analisi.

Metodologia

I partecipanti sono costantemente coinvolti e stimolati al ragionamento e al confronto con i docenti.

I concetti vengono contestualizzati e resi semplici attraverso la suddivisione in building blocks agevolmente comprensibili e interiorizzabili, al fine di coglierne le logiche, e poi sviluppati in circostanze sempre più articolate.

I docenti affrontano i vari temi alternando:

  • Lezioni frontali, con un elevato livello di interazione e coinvolgimento;
  • Esercitazioni, individuali e di gruppo; 
  • Costruzione guidata di tool e modelli di analisi;
  • Analisi e discussioni di casi aziendali reali, riferiti al contesto italiano ed internazionale.

Learning by doing

I partecipanti costruiscono direttamente i principali tool di analisi utilizzando il foglio elettronico.

Questo approccio favorisce la piena interiorizzazione delle logiche alla base degli strumenti di analisi e consente un’agevole e autonoma customizzazione dei tool alle specifiche esigenze aziendali.

Attestato di partecipazione

I partecipanti ricevono un "Attestato di partecipazione".

Programma corso Analisi di Bilancio

  • I fondamenti del bilancio
  • Il Conto Economico
  • Lo Stato Patrimoniale
  • Le fonti normative del bilancio
  • Principali aspetti fiscali e interferenze fiscali nel bilancio
  • Il bilancio come strumento di comunicazione
  • La terminologia bilancistica in economia aziendale
  • L’importanza di disaggregare e riaggregare un bilancio
  • Il conto economico riclassificato a valore aggiunto e MOL
  • Il conto economico riclassificato a Margine di Contribuzione
  • Lo stato patrimoniale riclassificato per gestioni
  • Il secondo livello di riclassificazione patrimoniale: gli investimenti e coperture
  • La terminologia anglosassone dell’analisi di bilancio
  • Gli indicatori di liquidità
  • Gli indicatori di solidità
  • Gli indicatori di redditività
  • La scomposizione del ROI: la matrice DuPont
  • Gli indicatori di sostenibilità del debito: gli indicatori bancari di allerta
  • Gli indicatori introdotti previsti codice della crisi e dell’insolvenza
  • Lo Z Score di Altman per la valutazione del merito creditizio
  • La costruzione di un piano di ammortamento di mutuo
  • La costruzione di un piano di ammortamento di leasing
  • Lo IFRS 16 e l’impatto dei leasing sul bilancio
  • Il Margine di Contribuzione 
  • Il Margine di Produzione percentuale
  • Il Margine di contribuzione medio ponderato
  • Il Break even point finanziario
  • Il moltiplicatore dei costi fissi
  • Test sul bilancio: come scoprire se contiene dati veritieri.
  • Risultato economico Vs. risultato finanziario
  • Il rendiconto finanziario nella prassi internazionale
  • Il nuovo principio contabile OIC 10
  • Il rendiconto finanziario utilizzato dagli istituti di credito
  • Politiche di bilancio ed effetti sul cash flow
  • Breve richiamo sugli argomenti affrontati 
  • Esercitazione di riepilogo su piattaforma Ms Excel®

Testimonianze

Calendario

MESE Online Ibrida (Milano + Online)
novembre 2024
  • venerdì 15
  • sabato 16
  • sabato 23
  • sabato 30
  • venerdì 15
  • sabato 16
  • sabato 23
  • sabato 30
dicembre 2024
  • sabato 07
  • sabato 07
gennaio 2025
  • sabato 11
  • sabato 11

Articolazione del Corso

Il Corso ha una durata di n. 6 giornate

Ogni lezione ha una durata di circa 7,5h

 

Le prossime edizioni

  • ONLINE / n. 6 giornate in aula virtuale - Inizio: 15 novembre 2024
  • IBRIDA / n. 2 giornate in presenza e n. 4 giornate in aula virtuale - Inizio: 15 novembre 2024

Le giornate in presenza si svolgono a Milano presso Spazio Chiossetto (Via Chiossetto 20) con il seguente calendario:

  1. venerdì 15 novembre
  2. sabato 16 novembre 

Faculty

Ivan Fogliata

Executive partner & Co-founder di inFinance

Analista finanziario, formatore e consulente. Laureato in Finanza Aziendale presso l'Università Bocconi, svolge attività di formazione e consulenza in corporate finance nelle aziende e nei maggiori gruppi bancari italiani. Dottore commercialista e revisore contabile, è partner dello studio associato ASS&F Partners. È CEO di FSA, società specializzata nella consulenza in finanza d'impresa. È membro del colleggio sindacale di ATS, della provincia di Brescia. Già membro del Consiglio di Amministrazione e Presidente del Comitato esecutivo di BCC del Garda. È presidente del Consiglio di Amministrazione di Alto Adige Banca Südtirol Bank AG. È co-autore dei seguenti libri della collana inFinance - Keep it Simple!: "Il profitto è un'opinione. La cassa è un fatto", "In Dare o in Avere?", "L'altro modo di redigere il business plan", "Quanto e quale debito?", "Un Forno e una Torta - L'analisi di bilancio nella logica gestionale" e "Finanza aziendale takeaways". È Direttore scientifico dell'area Corporate Finance e Banking di inFinance.


Diana Lesic

Advisor di inFinance

Analista finanziario, ha conseguito la laurea in economia magistrale in Management e Finanza specializzandosi nella valutazione degli investimenti. Svolge attività di consulenza e di docenza in Finanza Aziendale. Si occupa di corporate finance con particolare focus sulla programmazione finanziaria e sull'espansione cross-border delle imprese italiane. È esperta nella valutazione di intangible assets, in particolare di brand e goodwill nel contesto degli International Valuation Standards. Si occupa di crisi di impresa con particolare focus sugli accordi di ristrutturazione del debito per la continuità aziendale. È analyst di FSA, società specializzata nella consulenza in finanza d’impresa. È co-autore del libro "Un Forno e una Torta - L'analisi di bilancio per logica gestionale", della collana inFinance - Keep it Simple!


Michele Moglia

Advisor di inFinance

Dottore Commercialista, analista finanziario, formatore e consulente. Laureato in Management e Finanza presso l’Università degli Studi di Brescia, con una tesi sulla valutazione dei prodotti derivati di tipo interest rate swap. Si occupa della gestione dei rapporti tra banche ed imprese e di pianificazione finanziaria di breve e lungo termine, con particolare focus alle aziende in fase di start-up. È co-autore del libro "In Dare o in Avere?".


Alumni

Networking e lifelong learning

La frequenza di un percorso inFinance è anche networking e lifelong learning.

Partecipando al Corso si acquisisce, automaticamente e gratuitamente, la “light membership” al network degli Alumni, valida per un periodo di 12 mesi dal momento dell'iscrizione.

Tra le opportunità riservate:

  • Accesso gratuito ai live Webinar;
  • Iniziative formative dedicate;
  • Accesso ad eventuali ulteriori percorsi inFinance con un'agevolazione del 30%, slegata da vincoli temporali.

Costi

Il Corso ha un prezzo di € 1.650 + IVA

Agevolazioni

> Per le iscrizioni anticipate sono previste le seguenti agevolazioni:

  • 22% per le iscrizioni effettuate entro il 22 luglio (il costo sarà pari a € 1.287 + IVA)

> Per le iscrizioni multiple al percorso sono previste le seguenti agevolazioni, slegate da vincoli temporali:

  • n. 2 persone: 10%
  • n. 3 persone: 12,5%
  • n. 4 o più persone: 15%

Modalità di iscrizione

Per accedere ai Master e ai Corsi è necessario inviare una domanda di ammissione, con allegato il curriculum vitae.

L'invio della domanda di ammissione non è vincolante ma ci serve solo per valutare la compatibilità della candidatura con il percorso prescelto.

Alcuni dei percorsi richiedono, infatti, per poter essere fruiti efficacemente di alcune conoscenze propedeutiche. 

I principali elementi presi in considerazione sono l'esperienza e il percorso di studi.

Ricevuta la domanda di ammissione, ti contatteremo entro breve.

In caso di piena compatibilità, ti invieremo direttamente la documentazione per perfezionare l'iscrizione.

Negli altri casi, ti contatteremo per chiederti eventuali approfondimenti o motivare l'eventuale non ammissione.

 

Prossime edizioni

15 novembre 2024 - Online
15 novembre 2024 - Ibrida (Milano + Online)

Durata

6 giornate

Agevolazioni

-22% entro il 22 luglio / Iscrizioni multiple

Prezzo

€ 1.650 + IVA
oppure

Potrebbe interessarti

Vuoi ulteriori informazioni?
 


Scrivici

Ti chiamiamo noi?
 


Scegli quando

inFinance S.r.l. | via Domenichino 27 – 20149 Milano – Italy | tel. +39 02 86.89.17.63 – fax +39 02 86.89.17.64 | info@infinance.it
P.IVA 09220050968 – REA MI–2076529 | Capitale sociale € 50.000 i.v. | Informativa Privacy | Cookie policy